Abitare i disastri. Crisi e pratiche dell’abitare nel sisma emiliano

Silvia Pitzalis

Abstract


Il contributo analizza alcune forme particolari di ricostruire e abitare elaborate e poste in essere da una parte della popolazione coinvolta nel terremoto che ha colpito la porzione nord-orientale della pianura padano-emiliana (20-29 maggio 2012). Attraverso l’esposizione dei risultati di una ricerca etnografica e partendo dall’analisi dei concetti di “crisi” e di “disastro”, verranno investigati il nesso uomo-luogo – in particolare il rapporto degli individui con l’ambiente domestico – e il modo di concepire e “fare casa” dopo il terremoto. Considerando l’aspetto creativo di queste forme, si descriveranno le strategie e le pratiche alternative messe in campo dai soggetti per reinterpretare procedure e norme di gestione della ricostruzione nel post-disastro imposte dal sistema socio-politico di riferimento.

Keyword


disastri; crisi; casa; ricostruzione; creatività

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada20171342%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Ledizioni Srl - P.IVA 07361560969. Privacy&Cookie policy, qui