Aspetti interculturali della possessione

Roberto Mastromattei

Abstract


Si possono dare molte definizioni della possessione: da parte nostra, definiremmo il fenomeno come una condizione che si può presentare in uno o più individui e per effetto della quale la persona originaria si comporta come una persona diversa, a tratti o – molto più di rado – in modo permanente. Tale condizione si distingue da forme meramente psicopatologiche (il credere di essere un altro, o persino altra cosa), in quanto essa è inserita in un contesto, in una tradizione rituale con delle sue regole, che si richiamano alle credenze di una comunità più o meno numerosa.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada200191%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Ledizioni Srl - P.IVA 07361560969. Privacy&Cookie policy, qui