OTTIMIZZAZIONE ENERGETICA DI UN ESSICCATORE FANGHI IN UN IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI ACQUE DI RIFIUTO URBANE

Nicola De Bortoli, Valentina Cabbai, Enea Faggiani

Abstract


Il trattamento delle acque reflue comporta elevati costi di gestione legati principalmente ai consumi energetici e allo smaltimento dei fanghi. Diversi interventi migliorativi possono essere implementati per efficientare i consumi energetici. Come noto, la cogenerazione di energia elettrica e termica applicata ad impianti industriali rappresenta una fra le soluzioni più interessanti per l’abbattimento dei costi ed il miglioramento della sostenibilità ambientale. I grandi impianti di depurazione acque con linee fanghi complesse (digestioni anaerobiche, essiccamento, incenerimento, etc.) si prestano a revamping di tale tipo, finalizzati ad ottimizzare il bilancio energetico del sito e ad incidere favorevolmente sui risultati del bilancio economico del gestore. Cafc S.p.a. gestore del servizio Idrico nella Provincia di Udine ha promosso investimenti sugli impianti maggiormente energivori su tutti e tre i segmenti del servizio Idrico Integrato. Nel presente contributo si presenta il caso dell’impianto di depurazione di San Giorgio di Nogaro (700.000 abitanti equivalenti di progetto e 120.000 AE effettivamente trattati). L’impianto infatti utilizza l’essiccamento quale operazione preliminare allo smaltimento del fango in discarica. Al fine di ottimizzare tale unità è stato progettato e realizzato un sistema di trigenerazione in luogo di una caldaia a servizio dell’essiccatore. L’energia elettrica prodotta dal nuovo cogeneratore a metano viene interamente utilizzata dall’impianto di depurazione, mentre il calore viene impiegato per l’essiccamento dei fanghi e per il riscaldamento-raffrescamento delle palazzine di servizio. Si riporta una descrizione della fase di progettazione e i risultati di gestione ottenuti dopo il primo anno di funzionamento.


Keyword


depurazione, efficienza energetica, essiccatore fanghi, cogenerazione, revamping

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ida.v4i4.1281

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




ISSN ed e-ISSN 2420-8256, abbonamenti e copie cartacee qui - Ledizioni Srl - P.IVA 07361560969, Informativa privacy e cookie qui.

SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK!