Scrivere e leggere. Etnografia politica di un corso per l’alfabetizzazione di adulti sinti

Paola Trevisan

Abstract


Fin dai primi anni Sessanta diverse famiglie sinte imparentate fra loro cominciarono a svernare nelle città di Modena, Bologna e Reggio Emilia, continuando invece a spostarsi, da marzo a fine ottobre, lungo itinerari interprovinciali che toccavano fiere e sagre in Emilia Romagna, basso Veneto e bassa Lombardia (si partiva il 19 marzo, per la fiera di san Giuseppe, e si ritornava per la celebrazione dei morti).

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2004118%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.