Introduzione Etnografie della violenza

Roberto Beneduce

Abstract


Nello sviluppare una riflessione sui temi della violenza all’interno di un corso rivolto a studenti dell’Università di Torino, ho provato a disegnare un percorso teorico e bibliografico che offrisse loro punti di repere per orientarsi in una letteratura ormai sconfinata, ma ho incontrato non poche difficoltà nell’individuare un itinerario che evitasse le insidie dei discorsi antologici (che spesso raccolgono saggi sul problema della violenza, delle sue manifestazioni più evidenti – la guerra ad esempio, senza definire però preliminarmente un orizzonte metodologico e il proprio campo discorsivo), o i rischi derivanti dal progetto di situare le ragioni della violenza in un locus particolare (di specie, psichico o tout court universale), abdicando per ciò stesso a un approccio storico-etnografico.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2008151%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.