Necropolitiche

Achille Mbembe

Abstract


L’assunto di questo saggio1 è che l’espressione ultima della sovranità consista, in larga misura, nel potere e nella capacità di decidere chi può vivere e chi deve morire2. Uccidere o permettere di vivere definiscono perciò i limiti della sovranità, i suoi attributi fondamentali. Esercitare la sovranità significa esercitare il controllo sulla mortalità e definire la vita come il dispiegarsi e il manifestarsi del potere. Si potrebbe riassumere in questi termini ciò che Michel Foucault (1975, pp. 213-214) ha indicato come biopotere: quell’ambito della vita sul quale il potere esercita il proprio controllo.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2008152%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Ledizioni Srl - P.IVA 07361560969. Privacy&Cookie policy, qui