Una macchina per fabbricare l’etnocentrismo: osservazioni critiche sul “sistema arte/cultura” di James Clifford

Maria Luisa Ciminelli

Abstract


Sono passati quasi venti anni da quando James Clifford presentò il diagramma del sistema arte cultura come “macchina per fabbricare l’autenticità” in pagine giustamente famose e ormai ritualmente citate.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2011168%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.