La voce politica dell’arte effimera: due casi dall’Africa contemporanea

Dominique Malaquais

Abstract


In questo articolo si prenderà in considerazione l’opera di due creatori contemporanei la cui arte esplora l’effimero come mezzo per affrontare questioni politiche complesse1. Entrambi gli artisti sono camerunesi. Il primo, Malam (nato nel 1965), vive oggi nella periferia parigina; il secondo, Hervé Yamguen (nato nel 1971) abita a Douala.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2011170%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.