Sono l’uomo giusto nel posto e nel momento sbagliato. Storia di un rifugiato eritreo a Kampala (Uganda)

Luca Jourdan

Abstract


Prima di addentraci nella storia di Berhane è opportuno soffermarci brevemente sulla vita dei rifugiati eritrei a Kampala, città che iniziai a frequentare nel 2002. In quel periodo ero solito trascorrere qualche giorno nella capitale ugandese prima di recarmi nelle regioni orientali della Repubblica Democratica del Congo dove conducevo la mia ricerca etnografica. Inoltre, non di rado, capitava che, per via della guerra, la situazione in Congo diventasse troppo pericolosa e quindi ripiegavo su Kampala in attesa che al di là del confine le cose migliorassero

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2012179%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.