Migrare verso l’Italia. Violenza, discorsi, soggettività

Barbara Pinelli

Abstract


Quando si ricostruirà la storia delle migrazioni verso l’Italia, il 2011 sarà segnato dal conteggio dei morti nel Mar Mediterraneo – ufficialmente 15001 – e da una sentenza di condanna della Corte Europea per la grave violazione del principio di non refoulement sancito dalla Convenzione di Ginevra del 1951 e dalla ratifica di successivi regolamenti internazionali. Altre vicende, inoltre, meriteranno di essere considerate, meno eclatanti ma continue e quotidiane che, per quanto escludenti, violente e discriminanti, rimarranno in ombra perché “all’ordine del giorno”.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada2013182%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.