I mille volti della sobada. Saperi riproduttivi e pratiche di resistenza nello Yucatan contemporaneo (Messico)

Patrizia Quattrocchi

Abstract


Del massaggio terapeutico detto sobada, effettuato dalle levatrici maya dello Yucatan alle donne incinte e alle puerpere, mi sono occupata più volte.
Ciò che non ho esplorato in maniera sufficiente e che costituisce l’oggetto della presente discussione è fino a che punto questa pratica, nelle tante risignificazioni assunte nel contesto di crescente medicalizzazione del parto, possa essere considerata come una sorta di resistenza quotidiana che le donne maya yucateche mettono in atto nei confronti di un sapere globale (medico, ma non solo) sempre più egemonico.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14672/ada201078%25p

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.